Puzza a Varese

4

16 novembre 2012 di thesurvivaldiaries

[Special guest: Ivan Zamorano]

Cazzo l’ho fatto!!

Non credevo che ne sarei stato capace, eppure ho postato in questo blog. Forse sto impazzendo, o forse ho solo bisogno di far sapere che esisto, di convincermi che sono vivo!!! Ma da quello che ho letto non sembra una buona idea scrivere qui; ma ormai non ha più importanza, oramai quasi nulla ha più importanza se non rimane in vita un giorno di più.

Mi chiamo Ivan e sono nascosto da qualche parte nella provincia di Varese.

Non me la cavo male a dire il vero, o meglio, visto che voi la fuori siete messi molto peggio, posso affermare che me la passo abbastanza bene. Prima di tutta questa merda ero, o forse ancora sono, un poliziotto, ero un semplice Assistente e probabilmente ora sono il capo della Polizia considerato che non ho letto di nessun collega ancora in vita.

Ero al lavoro quando ho visto per la prima volta un “puzzone”, servizio di volante con turno serale 19/24, e lui sbuca fuori da un cazzo di magazzino abbandonato alla periferia di Varese. Ci aggredisce subito era indemoniato, sbavava e voleva sfasciare a morsi il vetro anteriore della vettura di servizio; per fortuna che quella sera ci avevano assegnato una fiat Marea invece della grande punto che usavamo di solito. La Marea, infatti, davanti è blindata! Che culo!

Ma la cosa assurda è stata che, quando ho parlato con la centrale, per chiedere rinforzi e cosa fare, è arrivata perentoria la voce del Questore che ci ordinava di sparagli in testa, e di non tentare nessun approccio con “l’essere”, lo ha chiamato proprio così “l’essere”. Quel figlio di puttana del questore sapeva qualcosa.

Ora vi lascio devo fare il solito giro di pulizia del perimetro….. a presto, almeno spero….

Annunci

4 thoughts on “Puzza a Varese

  1. Nicola Furia ha detto:

    AH!… è arrivato un altro “sbirro”!….menomale….non mi sento più solo ;)

    Nicola Furia

  2. Aisha ha detto:

    Ma come fai a scrivere???

    • Ivan zamorano ha detto:

      Sfruttando un provvidenziale alternatore eolico e una rete wireless che non so come sia ancora attiva….. Ci ho messo un po’ a crackarla, ma a quanto pare funziona…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

eBook – Stagione 1

Promo

I più letti

BlogItalia - La directory italiana dei blog
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: