Non ho sparato

Lascia un commento

26 giugno 2012 di thesurvivaldiaries

NON HO SPARATO

È un pazzo, è decisamente un pazzo.
Più ripenso a come sono finita qui e più sorrido…
Vi riassumo quel che è successo: tenevo in mano la pistola di Carlo, volevo farla finita, quando…

Era tutta la notte che abbracciata al water, tra una vomitata e l’altra, stavo pensando a come suicidarmi. Non volevo tagliarmi le vene per non attendere troppo, quindi avevo pensato di farmi uccidere da lui al suo risveglio, ma era così fuori a causa del suo ultimo omicidio che avevo optato per rubargli la pistola.
Stava funzionando tutto alla perfezione. Lui era sceso nei garage in cerca di un mezzo per andarsene a Venezia ed io ero riuscita a trovare l’arma. Cosa avrei fatto qui da sola? Malata e senza cibo…sarei morta ugualmente.

Non ero sicura, avevo paura di premere il grilletto e sul più bello che mi ero decisa… Carlo ha spalancato la porta, ha visto quello che stavo per fare, mi ha strappato la pistola stringendomi il braccio facendo volare una sberla che mi ha fatto girare la testa di 360 gradi… quanto urlava! Era furibondo! Mi ha presa di peso e mi ha caricata su un ciao. Nerone dentro allo zaino, miagolava allucinato ed io durante gli scossoni del tragitto, mi vomitavo addosso.
Ora siamo partiti con il Burchiello verso Venezia. Non so se ridere o se piangere. E’ successo tutto così in fretta che sono riuscita a farmi un bagaglio per modo di dire… senza dimenticarmi le carte ovviamente!
Sulla stiva abbiamo trovato dei farmaci… non adatti alla mia infezione intestinale ma qualcosa faranno.
Che dire…sono ancora frastornata, troppe emozioni. Ho pure dovuto cagare in acqua per un attacco fulmineo di diarrea.
Carlo è più tranquillo. Tra i farmaci c’erano anche un paio di birre che si è scolato per dimenticare il coccolone che gli avevo fatto prendere. Ora ridiamo, sembriamo ubriachi… lui di birra, io di adrenalina. Da brava marinaia orba ho distrutto un po’ di cose.
Ragazzi, vi devo salutare, vuole mandarmi di vedetta!
Cercherò di attivare il mio sonar e di mescolare gli arcani.
Venezia stiamo arrivando!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

eBook – Stagione 1

Promo

BlogItalia - La directory italiana dei blog
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: