In viaggio…

Lascia un commento

12 maggio 2012 di thesurvivaldiaries

Carlo C.

 

Questa mattina sono passato accanto al cadavere di Giulia. È ancora dove l’avevo lasciata. Sdraiata a pancia in su, vicina al centro della strada e con la testa sparsa sull’asfalto adiacente. Ho notato però una piccola novità. Credo che una macchina le sia passata sopra, visto che il bacino è quasi staccato di netto dal corpo. A giudicare dal segno dei pneumatici lasciato sul vestitino bianco doveva trattarsi pure di qualcosa di grosso…

Il tempo di un rapido controllo e mi sono infilato in auto. La radio è muta, ho provato tutte le frequenze ma dalle casse è uscito solo un inquietante brusio. Percorrendo la Romea in direzione Padova mi sono imbattuto in diversi posti di blocco in direzione Sottomarina. Chi ha ancora una macchina e della benzina scappa verso il mare e, Sottomarina, avendo una sola strada che la collega con la terraferma, è un posto ideale. Peccato non ci sia alcuna speranza di arrivarci, visto che l’esercito respinge chiunque vada da quella parte.

E quando uso la parola respingere, fatevi di me, intendo maniere forti.

Dalla macchina ho visto una coppia di ragazzi, lui e lei. Si tenevano per mano correndo a perdifiato fra le sterpaglie dei campi. Avevano abbandonato l’auto prima del controllo dei militari. La prima raffica di mitra li ha mancati di un soffio. La seconda ha falciato la ragazza lasciandola a terra. Quando il suo compagno è tornato sui suoi passi per aiutarla è stato falciato pure lui. Sono rimasti così, immobili in un ultimo abbraccio mortale.

Stiamo diventando bestie. Uomini che uccidono uomini, senza nessuna pietà.

Giunto a Legnaro, in prossimità della prima periferia di Padova, ho dovuto abbandonare anche la mia Skoda e continuare a piedi. Ho lasciato le chiavi sul sedile, nel caso servisse a qualcuno. Comunque la strada era impraticabile. Un camion incendiato sbarrava entrambe le corsie e tornare indietro era ormai impossibile. Pena una sana sventagliata di mitra di benvenuto.

Ora sono a Ponte San Nicolò, all’interno di una casa appartenuta a un tale Raffaello Mion. Dalla quantità di sange schizzata sui muri, credo che il signor Mion non se la stia passando troppo bene in questo momento. Ad ogni modo la casa è libera ed io ho bisogno di ricaricare le batterie del pc e di riposarmi un po’. Per ora dovrei essere al sicuro e se tutto va come deve andare domani dovrei riuscire a raggiungere Marta in pieno centro a Padova. Ho dei viveri da lasciarle e dei croccantini per il gatto. Penso mi fermerò a farle compagnia una notte per poi ripartire. Ho in testa un’idea abbastanza folle ma, visto che potrei essere io quello predestinato a morire nella visione di Marta, perchè non metterla in atto?

A forza di scavare in rete ho trovato una specie di sito hacker. Ho scaricato dei file particolari e ho intenzione di provare a decriptarli. Li posterò nel caso portino a qualcosa di interessante.

Voglio andare a fondo di questa faccenda. Voglio capire cos’è successo. Voglio capire cosa succederà in futuro. Voglio capire se ci sarà ancora un futuro.

 

@Marta, vedi di non morirmi proprio adesso che sto arrivando. PS. e vedi di non staccarmi la testa quando arriverò al tuo garage!

 

PS per tutti. Sto raccogliendo filmati dalla rete riguardo la desolazione che regna ovunque. Se volete contribuire sto preparando un piccolo video da lasciare ai posteri. Ci ho pure sparato su una bella canzone a fare da colonna sonora. Cazzo, se dobbiamo lasciare una documentazione a quelli che verranno dopo, almeno che sia decente.

 

Carlo C.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

eBook – Stagione 1

http://www.booxfactor.com/prodotto/the-survival-diaries-prima-stagione/

Promo

BlogItalia - La directory italiana dei blog
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: