Non voglio diventare cibo in scatola

Lascia un commento

7 maggio 2012 di thesurvivaldiaries

[Special guest: Marta Telatin]

Se ci penso mi cago ancora addosso… non riesco neanche a scrivervi. La situazione è drammatica e io sono in balia della merda. O qualcuno arriva a darmi una mano e subito o a breve troverete solo i miei resti. Non so dirvi se fosse notte o giorno, so solo che alcune ore fa hanno sparato più e più volte sulle scale che vanno all’interno del condominio e hanno pure, suppongo, spaccato la porta che io avevo sprangato dati i colpi e le correnti d’aria.  Ho sentito dei rantoli e dei versi strani. Un misto di voci e urla di persone… poi gli spari… poi il nulla.

Non so proprio che cazzo sia successo. Pensavo fossero tutti morti. Forse qualcuno di passaggio o la polizia… se almeno si fossero fermati…

Ho paura, ma se voglio capirne di più grazie ai miei mezzi, devo calmarmi… anche se mi sta per esplodere il cervello! L’odore della morte non piace a nessuno e se l’alternativa è diventare cibo in scatola, preferisco tagliarmi le vene per lungo da sola.

Dall’esterno mi divide solo un basculante. Dai fori che ci sono in alto entra una puzza di saliva e putrefazione che mista allo schifo che ho qui dentro… vado a vomitare

Marta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

eBook – Stagione 1

Promo

BlogItalia - La directory italiana dei blog
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: