Quest #1: Recuperare un’arma decente

Lascia un commento

5 maggio 2012 di thesurvivaldiaries

Oggi ho affrontato la prima parte della mia chain quest che si spera, alla fine, mi porterà al centro commerciale. Non ho mai avuto tanto entusiasmo in vita mia per una gita al centro commerciale. Stupidi zombie mi hanno fatto diventare materialista.

Dopo essermi chiesto dove si potesse trovare facilmente una pistola ed essermi dato due risposte sbagliate sono uscito e ho perso una mattinata.

Prima sono andato alla caserma dei carabinieri, quelli le pistole le hanno, anche mitragliette e fucilotti. Peccato che abbiano anche una paranoia che sfocia nel maniacale e che siano più corrazzati del bunker del presidente dell’ammerica e sia impossibile entrare nella caserma senza le chiavi o un tank. E se avessi un tank non sarei qui a cercare una pistoletta. Prima risposta sbagliata.

Mi sono poi diretto all’armeria, e sebbene anche loro fossero paranoici quanto basta qualcuno armato di violenza e un caterpillar aveva strappato serrande e porte blindate e razziato il negozio. Seconda risposta sbagliata.

Triste e affamato me ne stavo tornando a casa quando sono passato davanti alla stazione dei vigili urbani, o civic come li chiamiamo da queste parti, e mi sono dato un bel face-palm. Anche i civic ci hanno le pistolette, anche se non ho mai bene capito perché. Entrare nella stazione dei vigili urbani è stato difficile più o meno come sfondare l’entrata di una tenda canadese. Pensavo di aver fatto un altro buco nell’acqua dopo aver esplorato i primi due uffici senza trovare nulla, quando nel terzo ho trovato il civic morto. Era mezzo sdraiato su una scrivania, piegato a metà come se qualcuno lo avesse appena seviziato da dietro e il vigile non avesse avuto ancora la forza di tirarsi su e farsi un bel pianto. Chiunque lo avesse seviziato aveva mirato un po’ alto, perché il cadavere aveva un bel buco sanguinolento nella nuca. Ma soprattutto aveva una bella cintura bianca in vita con una fondina straripante di Beretta.

Bullet time. Devo un po’ essermi distratto per la scoperta della santa barbara giavenese, perché improvvisamente sento un grugnito e, per non saper nè leggere nè scrivere, con uno scatto felino mi getto da un lato, sbattendo contro la scrivania e rimbalzando contro una sedia. Quando finalmente riesco a mettere ordine ai miei arti mi giro e vedo sulla porta dell’ufficio la collega del vigile cadaverizzato sulla scrivania, anche lei cadaverizzata ma del tipo ancora movente. Per mia fortuna deve essere infetta da parecchio tempo perché non ha più la mobilità della gioventù. Per mia sfortuna mi rendo conto del limite tattico di usare come arma un bastone da hockey di un metro e sessantacinque in locali ristretti, quando il mio fendente sbatte contro la parete e si spacca in due. La zomba delle multe intanto si trascina verso di me. Io continuo a girare intorno alla scrivania cercando di tenerla in mezzo, cercando di guadagnare tempo. La seconda volta che passo il cadavere sulla scrivania noto finalmente il manganello per terra. Con il sangue nelle orecchie spingo la scrivania contro la zomba e la pinzo contro il muro. Prima che si possa spostare raccolgo il manganello e le frollo la testa.

Adesso che sono seduto alla scrivania, davanti al computer, faccio il gradasso, ma posso assicurarvi che non auguro a nessuno di correre a casa a squarciagola con i jeans pisciati.

Quindi il bottino della giornata consiste in due Beretta, quattro caricatori e un paio di jeans da lavare. Qualcuno mi può dire come si manutiene una pistola?

Ben-vivo Ale, e ben-sopravvivi agli altri.

Un po’ invidio il fatto che siate tutti più o meno nella zona e che se vi va di culo vi potete incontrare in giro. @Carlo, secondo me fai bene a uscire a prendere un po’ di aria. In guardia però, mi raccomando.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

eBook – Stagione 1

http://www.booxfactor.com/prodotto/the-survival-diaries-prima-stagione/

Promo

BlogItalia - La directory italiana dei blog
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: