Giulio

Lascia un commento

5 maggio 2012 di thesurvivaldiaries

[Special Guest: Giulio Ghironi]

Vi leggo da un casolare in legno in cui sono finito per miracolo. C’è buio e ho una paura fottuta. C’è la rete dati, per ora. Mi chiamo Giulio, spero che quello che vi racconterò vi possa aiutare, e che qualcuno possa aiutare me.

Alla base delle colline, a sud della pianura, è un macello. I casolari, le cascine, posti troppo pericolosi per nascondersi. Isolate, le persone si sono barricate in casa, sole, e si sono fatte fottere.

Noi siamo in 3, pochi per pensare di poterci allontanare da qui. Abbiamo occupato un piccolo aeroporto, deserto. Le barriere con il filo spinato sono perfette per tenerci al sicuro.

Questa mattina stavo tirando fuori l’aereo dall’hangar verso le 4 del pomeriggio. Il barometro dice 1023 hPa, c’è alta pressione, che in teoria porta tempo bello. Da quando è scoppiato questo casino non ci sono servizi meteo, e aspettavamo una bella giornata da tempo. Dalle parti di Vercelli c’è una comunità di una decina di persone, li abbiamo sentiti via radio. Usano le risaie allagate come barriera. Vogliamo cercare di capire, dall’alto, se hanno margini per allargarsi, se hanno casini attorno, se possiamo unirci a loro.

Preferisco andare da solo: il carburante è poco e deve bastare per molto tempo. Bussola e orologio, cartina e plotter. Il GPS non funziona da qualche giorno, non so se è un problema mio. Faccio i controlli, parto.

Il Cessna 172 fatica a salire per il caldo, mi fermo a 2000 piedi. Abbastanza per vedere due fuochi sulle colline, segni di vita, segni di morte. Chissà cosa o chi staranno bruciando. Durante la salita ho scattato una foto della zona che spero possiate vedere, Dropbox fino a ieri funzionava qui. https://www.dropbox.com/s/7fnzasl8ymh3r8f/DSCN8450.JPG

Ma non ho tempo da perdere per controllare da vicino.

Il viaggio è snervante, la radio tace, nessuno si occupa di me. In giornate come questa si farebbe fatica a prendere la parola in frequenza, dalla quantità di gente in volo. Ma oggi niente.

Il Lycoming da qualche colpo di tosse. Fa caldo, lo so, tieni duro. Strumenti motore OK, smagrisco un poco la miscela e ritorna a girare regolare. Odore di benzina, un po’ più forte nella norma.

Poi, di colpo, il silenzio.

ok. Respira.

Aria calda, checked.

Rallento a 75 nodi. Respiro. L’ho fatto mille volte, per finta, con l’istruttore. Sequenze meccaniche di azioni. Campo verde appena alla mia destra, sembra buono.

Controlli. Master: on, magneti: both, miscela: ricca, selettore carburante: on. Giro lo starter.

Silenzio. 1500 piedi, a scendere.

Merda.

campo verde davanti a me. Non arato. Bene. Alberi in fondo. Meno bene. C’è un capanno di fianco. Bene, forse.

Stringo la cintura, mi levo gli occhiali e sblocco le porte. Cazzo.

selettore carburante: OFF. Flaps: 10°. 1000 piedi.

Sono sicuro di arrivare sul campo. Flaps: full. 70 nodi. Supero l’inizio del campo. Su il muso per rallentare. piano.

Un colpo secco, rimbalzo che mi fa respirare, mi accorgo di essere stato in apnea, non so per quanto. Freno, piano, deciso, piano, le buche mi sbalzano dappertutto. Alberi vicini, sono abbastanza lento, mi attacco ai freni con tutte le mie forze.

Polvere e silenzio. Sapore di sudore in bocca.

Mi slaccio, prendo lo zaino dal retro. Scendo. Le gambe mi reggono, non so come. Un casolare in legno, aperto, abbandonato. Entro e chiudo tutto.

Ho il cellulare carico e viveri per 7 giorni. Chiamo i miei soci.

Il cliente da lei chiamato non è al momento raggiungibile.

Se vedete in giro un Cessna 172 bianco e verde senza marche sono io. https://www.dropbox.com/s/pyyp960yzf2me1f/DSCN8451.JPG. Mi chiamo Giulio, sono in un campo qualche miglio a est di Casale e ho bisogno di benzina verde.

– giulio ghironi –

«

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

eBook – Stagione 1

Promo

BlogItalia - La directory italiana dei blog
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: